presentazione e richiesta

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

presentazione e richiesta

Messaggio  edo 52 il Sab Gen 18, 2014 3:05 pm

Salve a tutti

Sono edo possessore di un'anziano vas new line europe del 92 mi sono iscritto per avere qualche dritta su vari lavoretti fai da te che si possono trovare sul vs. forum,e inizialmente siccome quando collego il camper alla rete(sia campeggio che rimessaggio) ho scoperto che si carica solo la batteria dei servizi ,c'è qualcuno che mi può dire se esiste un qualcosa di costruibile casalingo per riuscire anche nella carica della batteria motore?Ringrazio anticipatamente per eventuali dritte.


saluti edo

edo 52

Numero di messaggi : 6
Localizzazione : corno di rosazzo (UD)
Data d'iscrizione : 17.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: presentazione e richiesta

Messaggio  marco49 il Dom Gen 19, 2014 9:17 pm

Ciao edo; ti rispondo io, marco, sono nuovo del gruppo ma non dei .....fili. I nostri carrozzoni sono un mondo molto vario e spesso complesso. A volte però, le complicazioni ce le inventiamo noi. Se è come penso, ma è da verificare, chi ha progettato l'impianto del tuo mezzo ha pensato alla semplicità. Come sulla tua auto non riterresti necessario collegare un caricabatterie alla batteria motore, così hanno pensato a ricaricare quella dei servizi, la quale, in sosta si .....stanca di più. Per me non è un problema, anzi. Però se tu volessi assicurarti una ricarica d'emergenza dalla rete anche per la batteria motore, controlla che tipo di caricabatterie hai. Se ha due uscite non fai altro che portare un cavo (10÷16 mmq) dalla seconda uscita al + della batteria motore. Se hai una sola uscita, puoi decidere di usare un accoppiatore per servire alternativamente le due batterie, dotandoti magari di uno strumentino per il controllo dello stato delle stesse. Non metterle in parallelo ( cioè attaccare i due + all'unica uscita). So che ci sono scuole di pensiero a favore del parallelo ma non è il caso, secondo me. Capiterebbe, prima o poi, di dimenticarsi di averle accoppiate e magari succhiare fino all'ultimo ah e rimanere a piedi. Ci sono anche sistemi automatici a relè o elettronici. Per la regola che recita:" cosa non c'è non si rompe", mi terrei sul semplice.
Ciao.

marco49

Numero di messaggi : 8
Età : 67
Localizzazione : varia toscana
Data d'iscrizione : 15.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: presentazione e richiesta

Messaggio  edo 52 il Dom Gen 19, 2014 9:46 pm

Grazie Marco 49

Mi hai convinto ,forse le cose sono come dici tu,le più semplici sono quelle che funzionano nel tempo,meglio non complicarsi la vita e il portamonete.

Grazie ancora e a buon rendere edo

edo 52

Numero di messaggi : 6
Localizzazione : corno di rosazzo (UD)
Data d'iscrizione : 17.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: presentazione e richiesta

Messaggio  jericho49 il Lun Gen 20, 2014 3:15 am

edodesabbata ha scritto:

........" ho scoperto che si carica solo la batteria dei servizi

saluti edo
-------------------------------------------------------------------------
Ho un amico possessore di VAS come il tuo e posso garantirti che il caricabatterie originale del mezzo attaccato alla tensione di 220volt carica sia la BS che la BM in modo egregio.
Lo so per certo perchè spessissimo siamo in sosta insieme.
Farei controllare se sul tuo mezzo qualcosa non funziona tipo relè o parallelatore.

Saluti:
Francesco

Ps: se non vado errato sul VAS e sul mio Camperitalia c'è lo stesso caricabatterie.

Questo è il mio:
avatar
jericho49

Numero di messaggi : 163
Età : 68
Localizzazione : Mondolfo (PU)
Data d'iscrizione : 09.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: presentazione e richiesta

Messaggio  marco49 il Lun Gen 20, 2014 11:43 am

Buon giorno jericho49 (anche tu 49 !). Il caricabatterie della foto presenta due uscite 12 v dc. manuali. Occorre inserire gli spinotti per caricare quello che si vuole. Non si puo capire se le due uscite nascono da un parallelo secco all'interno o se sono separate da diodi. In questo caso bisogna misurare la tensione di uscita a pieno carico (che dovrebbe essere intorno a 14,4). Se il trasformatore ( l'età del caricabatterie mi fa pensare che non sia switching) è stato calcolato bene, l'uso dei diodi va benissimo, a parte un po di calore in giro da dissipare, se il trasf. è al limite della tensione poi raddrizzata, i diodi la abbassano ancora, per una loro caratteristica fisica, e le batterie non si caricano mai al loro massimo.
Nel tuo caso non ci sono né relè né accoppiatori, da quello che si vede.
Ciao.

marco49

Numero di messaggi : 8
Età : 67
Localizzazione : varia toscana
Data d'iscrizione : 15.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: presentazione e richiesta

Messaggio  edo 52 il Lun Gen 20, 2014 1:58 pm

Grazie per i vs. interventi sia a Marco49 che a Jericho49

Vi confermo che il carica batterie non carica quella del motore ,confermato anche da una telefonata fatta al costruttore della vas.Quanto al carica batterie non è proprio lo stesso ma ha sempre due uscite separate di 12 volt. che sotto carico misuro in ambedue un voltaggio di circa 13,5/13,6 volt.Spaziando su internet ho visto che esiste un circuitino formato da una resistenza di 0,47/0,68 ohm. 10 watt in serie a un diodo di 10 amp. collegando i poli positivi delle BS e BM con il catodo del diodo verso il + di BM.In ogni caso non è cosi importante mi basta sapere che ogni tanto dovrò controllare bene la batteria motore.

grazie ancora per la vs. disponibilità un saluto edo

edo 52

Numero di messaggi : 6
Localizzazione : corno di rosazzo (UD)
Data d'iscrizione : 17.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: presentazione e richiesta

Messaggio  jericho49 il Lun Gen 20, 2014 3:35 pm

@ Edo....
Il circuito diodo-resistenza da te indicato credo sia quello dell'ottimo Marco Cai (http://www.m48.it/index.asp) che viene usato principalmente per ricaricare anche la BM da pannello solare.
Io taglierei la testa al toro acquistando un alimentatore switching da 15Amp (o comunque 1/10 dell'amperaggio massimo BM) del valore di 20-25Eu che assolve ottimamente allo scopo di ricaricarla e che resta isolato dal resto dell'impianto servizi esistente:

http://www.websrl.com/elettronica/alimentatori/alimentatore-switching-12v-15a.html

Saluti:
Francesco
avatar
jericho49

Numero di messaggi : 163
Età : 68
Localizzazione : Mondolfo (PU)
Data d'iscrizione : 09.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: presentazione e richiesta

Messaggio  edo 52 il Lun Gen 20, 2014 8:03 pm

Grazie Francesco per i suggerimenti

In ogni caso dovrei collegarlo in parallelo all'alimentatore esistente e portare una uscita a 12volt direttamente alla batteria motore,dico bene ?
grazie ancora per i tuoi consigli saluti e buona serata edo

edo 52

Numero di messaggi : 6
Localizzazione : corno di rosazzo (UD)
Data d'iscrizione : 17.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: presentazione e richiesta

Messaggio  jericho49 il Mar Gen 21, 2014 4:15 am

edo 52 ha scritto:
In ogni caso dovrei collegarlo in parallelo all'alimentatore esistente e portare una uscita a 12volt direttamente alla batteria motore,dico bene ?

Entrata 220volt e uscita direttamente alla BM.
avatar
jericho49

Numero di messaggi : 163
Età : 68
Localizzazione : Mondolfo (PU)
Data d'iscrizione : 09.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: presentazione e richiesta

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum