Stufa TRUMATIC che non vuole accendersi come risolvere.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Stufa TRUMATIC che non vuole accendersi come risolvere.

Messaggio  Emanuele C. il Gio Ott 31, 2013 2:45 pm

Un saluto a tutti voi, sono un nuovo iscritto al forum, ho letto molto da voi e ho trovato molte soluzioni a problemi nati nel nostro mezzo.
Io ho un Autoroller, montato su fiat ducato 5 posti, un po' Vecchiotto visto che sono un patito di hobbistica, dedico il tempo a risolvere i problemi e adattare il mio camper alle mie esigenze.


                  Ora vi voglio illustrare come risolvere un problema che si può presentare sulle stufe trumatic 3002

Come sappiamo tutti le nostre stufe si accendono solo al momento del bisogno, e proprio li che servono   non vanno!!!!!
Allora girando un po' su internet ho trovato il benedetto schema di montaggio dettagliato della trumatic 3002 e 5002, leggendo attentamente lo schema ho capito quale poteva essere il problema, le nostre stufe sono molto semplici, ma se un elettrosonda, si ELETTROSONDA non va come deve andare è li che sono guai, poi ti ritrovi come me che nel novembre del 2012 in Umbria ti ritrovi a litigare con i pinguini nel camper   Question 
Allora voglio farvi capire come è facile risolvere questo tipo di problema, ma trovate tanta pazienza.


Una volta smontata dall' alloggio la vostra trumatic, e con il gas chiuso...provvedete a smontare il tubo di scarico dei fumi di scarico, smontate la calottina dove prendono aria i bruciatori e montate l'uscita del gas che va ai bruciatori sulla piastra della stessa troverete la termo coppia, accertatevi che sia pulita, semmai provvedete con un po' di carta vetrata ad eliminare quella foliggine che gli si è depositata su essa non permette di acquisire il calore, magari dopo una pulizia dello stesso provate a vedere se rimane accesa.
Intalcaso succede come me che non va allora non Sad   armatevi di santa pazienza e andate a smontare il coppiglio di ottone dove va il cavo della sonda termica, proprio li troverete la nostra nemica ELETTROSONDA come prima cosa provate ad alimentala  con una pila AAA 1,5V  e fate la prova che al momento che si fa pressione essa rimane eccitata, quindi rimane attratta questa prova serve per vedere se l'elettrosonda lavora correttamente, essa  consente di alimentare il bruciatore.
L'elettrosonda e alimentata in corrente dalla sonda termica che se posta ad una temperatura di 1000° converte l'energia termica in energia elettrica che fa si di alimentare l'elettrosonda e mantenerla eccitata fino a che non viene eliminate la fonte di calore.
Un consiglio che vi posso dare e quello di pulire BENE tutto il corpo che consente di alimentare l'elettrosonda perché essa prende alimentazione (CORRENTE) sia dal capo centrale che dalla scocca esterna in ottone ogni impurità crea una resistenza per la corrente che viene generata dalla termocoppia, quindi vi consiglio di essere meticolosi nella pulizia di quest' ultimo.
Un saluto e buon calduccio 31.10.2013

Emanuele C.

Numero di messaggi : 1
Età : 39
Localizzazione : Genazzano Roma
Data d'iscrizione : 29.10.13

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum