Parabola semiautomatica

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Parabola semiautomatica

Messaggio  linocamper il Ven Ott 05, 2012 10:09 pm

Buona sera a tutti non sono nuovo del forun ho già fatto un'esperienza del genere in passato con una parabola autocostruita ma poi abbandonata per motivi vari. Questo lavoro non è frutto della mia fantasia , ma grazie a camperfaidate mi sono documentato e fatto tesoro di esperienze di altri colleghi sono arrivato a questo risultato, ancora qualche aggiustamento e poi la prova della verità.Cerco di postare un filmato Un saluto a voi tutti
linocamper









Ultima modifica di linocamper il Gio Ott 11, 2012 12:02 am, modificato 1 volta
avatar
linocamper

Numero di messaggi : 5
Età : 71
Localizzazione : TORINO
Data d'iscrizione : 04.10.12

Tornare in alto Andare in basso

modifica di miglioramento parabola

Messaggio  linocamper il Mer Ott 10, 2012 11:48 pm

Salve ,visto che non ci sono domande ,continuo il mio lavoro per migliorare la parabola .Ho apportato alcune modifiche sia all'impianto elettrico che la parte meccanica 1)ho eliminato i due relè perche influivano negativamente con il riduttore di giri PWM ,quindi per l'inversiore di rotazione e salita e discesa ho messo due deviatori tripolari ,poi la parte meccanica ho rifatto la sede dei cuscinetti perchè era veramente mal fatta con eccessivo gioco della medesima 2) ho inserito un meccanismo a vite per fine corsa della rotazione che permette di fare 360° + 180° praticamente un giro e mezzo. Per meglio spiegarmi posto delle foto della modifica . Un saluto a tutti. PS dimenticavo ho sostituito entrambi i motoriduttori con altri più affidabili


age_preview.php?i=284&u=17244064][/url]


Continua il lavoro dopo alcune modifiche di miglioramento cheers questo è il risultato finale ho fatto una prova per ricercare il satellite ed è risultato OK, non mi rimane che montarla sul camper (segue filmato).Saluti linocamper


avatar
linocamper

Numero di messaggi : 5
Età : 71
Localizzazione : TORINO
Data d'iscrizione : 04.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parabola semiautomatica

Messaggio  Fulvio Zannoni il Lun Nov 18, 2013 6:05 pm

Un saluto a tutti i Signori e Signore del Forum. Mi sono appena iscritto e passo subito al dunque: stavo ammirando il lavoro del signor Lino e volevo prima di tutto per fare i miei vivissimi complimenti per la modifica al brandeggio 303. Modifica apparentemente semplice ma in realtà molto sofisticata.
Ho anche io lo stesso brandeggio e mi sono messo anche io a fare le dovute modifiche. Quindi mi rendo perfettamente conto di quanto non sia semplice. Concordo sulle sedi dei cuscinetti e sui motori. Bellissima e molto intelligente la modifica ai fine corsa interni! Volevo chiedere alcune cose e sarei molto grato se avesse la pazienza di rispondermi. Dove ha preso i motori, che caratteristiche hanno se volessi cercarli e quanto costano? Come ha risolto il problema dell'acqua? Potrebbe inviare una foto con il dettaglio dell'ingranaggio per la rotazione del perno dei fine corsa? La ringrazio in anticipo e le porgo i miei più cordiali saluti, Fulvio Zannoni.

Fulvio Zannoni

Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 18.11.13

Tornare in alto Andare in basso

MODIFICA DI MIGLIORAMENTO PARABOLA

Messaggio  linocamper il Lun Nov 18, 2013 8:59 pm

Buonasera a tutti,rispondo all'amico Fulvio e gli pregherei di darci del tu . In quanto al brandeggio ho
riscontrato alcuni difetti di posizionamenti nonostante le modifiche apportate ai motori e fine corsa,non per demoralizzarti ,ma personalmente cerco il più possibile l'affidabilità .il primo difetto riscontrato sono i fine corsa in posizione verticale è un meccanismo che adottava la FAAC sulle porte basculanti dei garage,un pò imprecisi nel sistema a vite dopo diverse volte non ferma nella stessa posizione ,io l'ho usato per il rientro di riposo ,doveva centrare una specie di fermo a v ma nella rotazione scartava qualche  grado sull'angolo giro di conseguenza a volte sbagliava la centratura del supporto di fermo,presumo per i vari giochi tra la vite ed il dado filettato.Per i motoriduttori   li ho trovati in demolizione sono stato fortunato.
Hai difficoltà nel reperirli ,da questo sito puoi informarti  
http://www.ilcuscinetto.it/product.php?id_product=198





Ho costruito una seconda parabola con altri meccanismi ed i fine corsa che ho adottato per la rotazione è una slitta tipo apertura dei cassetti ,molto molto affidabile con la rotazione di 360° + 20 per eliminare i punti bui della parabola  se trovo la foto la posto. dimenticavo se hai la possibilità di trovare motoriduttori a vite senza fine sono l'ideali
questo è il meccanismo adottato nella seconda parabola ,se hai spazio nella carcassa del brandeggio ti
consiglio la seconda soluzione più affidabile ,è da circa 1 anno che l'ho montata sul mio camper ed Ok.
mi sono prolungato un po troppo ma la passione del fai da te è grande .UN saluto linocamper cheers 







avatar
linocamper

Numero di messaggi : 5
Età : 71
Localizzazione : TORINO
Data d'iscrizione : 04.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parabola semiautomatica

Messaggio  Fulvio Zannoni il Mar Nov 19, 2013 12:57 pm

Ciao a tutti, ciao Sig. Lino. Grazie per la pronta e dettagliata risposta. Allora scarto i fine corsa a vite verticale. Per ora sto procedendo per rendere stagna la calotta. Ho modificato i fine corsa di elevazione adottando una regolazione indipendente per ognuno dei due(eliminando in pratica la ghiera di plastica grigia). Cercherò i motori..... Speriamo. Mi rifarò vivo al più presto. Ora sto col cellulare.... Saluti e grazie., Fulvio.

Fulvio Zannoni

Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 18.11.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parabola semiautomatica

Messaggio  Fulvio Zannoni il Mar Nov 19, 2013 2:00 pm

Rieccomi. Sto anche provvedendo alla tenuta stagna della base, abbassando il tutto di almeno 15cm. La cosa che più mi preoccupa è il peso della parabola una volta montata. Ho ordinato un ringstrip (connettore rotativo) che mi darà la rotazione infinita della base senza che i fili si attorciglino, e un ricevitore e telecomando a 12 canali per gestire il puntamento da remoto. Non mi commento nella realizzazione con arduino per auto puntamento perché sarà troppo sfizioso farlo col telecomando. Lino, ma la seconda parabola è fatta con un brandeggio diverso dal 303, giusto? Un saluto e a presto.

Fulvio Zannoni

Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 18.11.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parabola semiautomatica

Messaggio  linocamper il Mar Nov 19, 2013 5:21 pm

Ciao Fulvio ,quello del collettore rotativo è un'ottima idea,visto che il foro centrale dei cavi è abbastanza piccolo,a mio avviso non mi preoccuperei tanto del peso ma della stabilità del perno centrale se non ricordo male ha solo un cuscinetto, cerca di adottare qualche miglioramento se ti è possibile ,specialmente per l'azione del vento con parabola montata ha la tendenza a spostarsi con perdita del segnale. si quello del filmato è della seconda parabola ho modificato un servosterzo della punto un meccanismo molto robusto a vite senza fine e con motoriduttori più grandi. Una curiosità perchè la centralina
12 canali ? non usi solo 4 con dei relè a doppio scambio per l'inversione della polarità. Saluti Lino
avatar
linocamper

Numero di messaggi : 5
Età : 71
Localizzazione : TORINO
Data d'iscrizione : 04.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parabola semiautomatica

Messaggio  Fulvio Zannoni il Mer Nov 20, 2013 11:54 am

Buongiorno a tutti e buongiorno Lino. Ho detto 12 canali perchè non ho bene in mente quanti me ne servono alla fine. Dico questo perchè avendo il connettore rotativo ( di cui tento di allegare foto), non avrei bisogno dei fine corsa orizzontali (ma solo e sempre di quelli per l'elevazione). Però voglio realizzare l'auto parking e quindi ho bisogno di attivare i fine corsa quando premo il pulsante relativo. Poi voglio mettere un micro faretto led che mi illumini la parabola se voglio vederla di notte (altro canale). Credo che 6 canali andranno bene ma devo ancora fare il progetto su carta. Alla fine aggiusterò il tiro e ordinerò quella giusta. Oggi andrò per "sfasci" per cercare due motoriduttori decenti ma non credo che sarò fortunato. Mi preoccupa il peso della parabola quando questa sarà in orizzontale (chiusura ed apertura). Vedrò quando ci sarò arrivato. Altrimenti comprerò una parabola con LNB integrato che pesa di più ma posso montarla molto centrale rispetto a quelle tradizionali. In pratica ridurrei del 50% lo sbalzo e quindi il peso. E non avrei il problema del braccio dell' LNB che si deve piegare....Però costa 70 euro minimo. Alla fine il tutto mi verrebbe a costare quasi quanto una parabola auto puntante bella e pronta. Ma vuoi mettere il divertimento? C'è chi spende per ballare, lo stadio etc.... il fai da te è la mia grande passione e ci passo centinaia di ore. Diciamo che se pagassi ogni ora di fai da te 2 Euro, sarebbero comunque un costo irrisorio in cambio a quello che ricevo in termini di goduria. Quindi 100 o 200 euro per la parabola, sono per me soldi ben spesi. Non vedo il video ma solo la foto dell'ultimo post che hai inviato. Ma non fa nulla. Quando il mio lavoro avrà una parvenza decente invierò qualche foto. Per ora mi astengo! Saluti e grazie ancora per le tue risposte. Fulvio.



Fulvio Zannoni

Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 18.11.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parabola semiautomatica

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum